04
Giu
11

Lui era Lallo il castoro del canadà! (Storia di un Rave Party travisato)

Aiazzone, nuovo blitz a caccia di mobili
Dopo l’assalto dei duecento tra clienti e dipendenti «traditi» che mercoledì hanno portato via il possibile. Rinvenuto il cadavere della vecchia mascotte Lallo, stuprato e incendiato.
(qui articolo quasi completo

“SAGGIA DECISIONE!”

Ci piace ricordarlo così, volare tra i mobili con il tronco in culo (forse un segno premonitorio?), in questo breve post dedicato a chi è contro: contro il comportamento della legge nelle guerre tra poveracci, immobile fino a quando non ti decidi a passare dalla parte del torto… Organizzando un rave party in onore dei propri mobili o stipendi mai arrivati, con uno stupro e incendio di cadavere che ha rovinato tutto.


fonti: corriere.it , aiazzone, le mie prigioni.

againstallblogs


0 Responses to “Lui era Lallo il castoro del canadà! (Storia di un Rave Party travisato)”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Interracial Traduction




Anti-Social

Expand2Web YouTube Link Expand2Web YouTube Link Expand2Web YouTube Link Mail us!

Le Missioni di AAB





Twittamelo!

don’t FEED the blog!

Disclaimer

. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. . Il contenuto di questo blog è protetto da una licenza Creative Commons "Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia". Puoi riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire,recitare quest'opera ed anche modificare quest'opera a condizione di attribuire la paternità dell'opera citando espressamente l'autore ed inserendo il link diretto alla pagina del contenuto originario.Non puoi utilizzare questa opera per fini commerciali e devi condividere allo stesso modo l'opera che stai utilizzando. . Qualsiasi riferimento a cose, persone, animali, politici, showman, soubrette o a fatti reali è puramente casuale. ...Detto questo, Scemo chi (non) legge (tra le righe). P.P.S Nonostante questo blog non sia una testata giornalistica, rimane comunque meglio del Foglio. Powered by Pentapartito. --- Since 14 December 2004 (splinder) and 14 April 2008 (.it/wordpress)

Archivi

giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Referto medico

  • 39,340 calcoli renali da espellere

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: